Cicloturismo Foggia – Percorso Fg – Santuario di Stignano – San Marco in Lamis e ritorno

In un sabato di pandemia ho voluto rifare un giro che da tanto tempo non facevo, un giro che mi affascina molto per via del percorso.

Partito con l’odore della primavera sulla strada ho iniziato a pedalare verso Arpinova, dopo 23 chilometri ho girato per Rignano Garganico, percorrendo 5 chilometri odiosi per via del manto stradale, mai messa una toppa su quella strada.

Dall’inizio della salita di Rignano bisogna proseguire dritto ancora per 10 chilometri, fino ad arrivare al bivio con tutte le indicazioni, noi dobbiamo proseguire per San Marco in Lamis, a quel punto inizia la salita. Abbiamo già percorso 40 chilometri.

Una salita di 10 chilometri fino al centro abitato ma che si allunga di ancora 5 andando fino a Borgo Celano per poi proseguire in discesa.

Salita che si divide in tre settori, il primo senza una curva si sale e non scende mai sotto il 6%, secondo tratto fatto da dei sali scendi anche veloci e strappi duri, fino ad arrivare al santuario della Madonna di Stignano e poco più avanti la piccola cappella delle “Anime del Purgatorio” da fermarsi e sopratutto leggere la storia, e per chi è credente ci sta anche una bella preghiera o magari una bella riflessione.

Da li in poi inizia il terzo tratto, forse quello più bello, una serie di tornanti e curve che ti portano nel centro abitato di San Marco, la salita non è finita, per uscire fuori dal paese bisogna ancora spingere sui pedali su dislivelli del 7 / 8 %, per più di 5 chilometri, direzione Borgo Celano e parco dei dinosauri.

Finalmente per i prossimi 13 chilometri potrete rilassarvi un pò e godervi questa stupenda discesa, arrivati giù al bivio il grande è stato fatto, ancora 20 chilometri e siete ritornati a Foggia, il finale non è difficile se non c’è vento e se vi è rimasta un pò di energia.

Un percorso che può sembrare facile, 85km con un dislivello di +750mt ma bisogna dosare bene le forze il ritorno è molto spesso ventilato perché tutto aperto, e nel periodo estivo il caldo afoso può essere un nemico visto che non c’è acqua per gli ultimi 33km quindi fate un buon rifornimento a Borgo Celano e in discesa pedalate leggeri così da conservare la gamba.

Buona pedalata

Vi allego il link del percorso

https://it.wikiloc.com/percorsi-gravel-bike/cicloturismo-foggia-percorso-fg-santuario-di-stignano-san-marco-in-lamis-e-ritorno-68839848

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: